Lunedì, 25 Settembre 2017

Presentato alla Camera dei Deputati il volume “Le donne e la sicurezza”

salap.jpgRoma. Mercoledì 16 settembre alle ore 11.00, nella rappresentativa cornice della Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati del Parlamento, la Fondazione Enzo Hruby ha presentato il libro "Le donne e la sicurezza", scritto dalla giornalista Paola Guidi e patrocinato da DonnEuropee Federcasalinghe, da ANCISS - Associazione Italiana Sicurezza ed Automazione Edifici e dalla Fondazione Guglielmo Giordano.
L'evento, ha avuto una eco mediatica che ha sottolineato il valore di questa iniziativa che ha anche un forte contenuto "pubblico" perché per la prima volta ricercatori, operatori pubblici e privati e stampa possono disporre di una base affidabile di dati per interpretare in modo razionale e documentato un argomento così delicato qual è il rapporto tra le donne e la security. Infatti se sul fronte degli incidenti domestici si sono già fatti passi avanti con importanti iniziative legislative, resta aperto il capitolo delle intrusioni in casa, i furti e le rapine che sono la principale paura delle donne in fatto di sicurezza.
L'On. Federica Rossi Gasparrini, Presidente di Federcasalinghe, presentando il volume "Le donne e la sicurezza" ha sottolineato proprio come questa sia la prima indagine in Italia ed in Europa approfondita su una paura che è reale e ritiene che diffondere una ricerca come questa sia di aiuto alle donne ad accrescere la cultura della propria sicurezza e quindi a vivere più serene.
"Le donne italiane sono spesso assai preoccupate per la sicurezza propria e dei propri cari per quel che attiene l'abitazione. Nel contempo, pur avendo un discreto grado di informazione sulle soluzioni per la security della casa, spessissimo non le hanno attivate e dunque rimangono drammaticamente indifese" è quanto ha dichiarato Paola Guidi, giornalista ed autore del libro.
A commentare i dati emersi, oltre al ricercatore di Astra Ricerche, Cosimo Finzi, il Sen. Achille Serra, che ha parlato di "dati allarmanti che impongono anche una riforma della giustizia al più presto per ridurre i tempi di una macchina che spesso vanifica il lavoro delle Forze di Polizia" ed il Sen. Francesco Casoli che non si è invece dichiarato stupito dei dati risultanti dalla Ricerca ed ha sottolineato che "le istituzioni hanno bisogno di queste ricerche e di Fondazioni come la Fondazione Enzo Hruby che contribuiscono alla formazione di nuove politiche e strategie".

 dsc_5318p.jpg    _dsc6278p.jpg   dsc_5420p.jpg    dsc_5383p.jpg
 dsc_5462p.jpg    p1080292p.jpg   p1080344p.jpg    _dsc6141p.jpg
 _dsc6143p.jpg    _dsc6150p.jpg   _dsc6156p.jpg   _dsc6239p.jpg
_dsc6242p.jpg    _dsc6258p.jpg    dsc_5406p.jpg    _dsc6305p.jpg