Sabato, 25 Novembre 2017

Libri, lettori, ladri Convegno a Firenze

Convegno "Libri, lettori, ladri. La protezione del patrimonio librario in Italia" e proclamazione dei vincitori del Premio H d'oro 2011

dsc 0154pFirenze. Con la proclamazione dei vincitori del Premio H d'oro 2011 si è chiusa a Firenze venerdì 21 una giornata densa di iniziative all'insegna della cultura e della professionalità del mondo della sicurezza. Al centro il Convegno "Libri, lettori, ladri. La protezione del patrimonio librario in Italia", organizzato dalla Fondazione Enzo Hruby, la prima fondazione italiana ed europea per la protezione dei beni culturali, che ha ricevuto dalla stampa quotidiana e specializzata numerosi articoli e interviste.

In questa occasione Carlo Hruby, Vice Presidente della Fondazione, ha presentato il nuovo prestigioso incarico assunto dalla Fondazione, la protezione dell'edificio dove si svolgerà la digitalizzazione dell'immenso tesoro della Biblioteca Apostolica Vaticana. Dopo una conferenza stampa nel corso della quale Carlo Hruby aveva, tra l'altro, comunicato i risultati dell'attività del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale nei primi otto mesi del 2011, i relatori del convegno, moderati dal giornalista Marco Carminati de Il Sole 24 Ore, si sono confrontati sui rischi ai quali è sempre più sottoposto l'inestimabile patrimonio librario e sulla necessità di proteggerlo grazie al corretto impiego delle più avanzate tecnologie. Carlo Hruby, ha aperto il Convegno leggendo il messaggio inviato dal Presidente della Camera dei Deputati, Gianfranco Fini, nel quale si esprime apprezzamento per l'evento e l'attività della Fondazione. Il Presidente della Fondazione, Enzo Hruby e Carlo Hruby hanno poi voluto descrivere i motivi della scelta di Firenze come sede del convegno e dell'argomento al centro dell'evento, i libri. "Con i libri abbiamo un legame particolare. La Fondazione ha avuto il suo 'battesimo' alla Biblioteca Ambrosiana di Milano, il nostro primo intervento ci ha visto sostenere gli oneri per la protezione della Biblioteca della Basilica di San Francesco d'Assisi. Successivamente abbiamo operato a favore della Fondazione Giorgio Cini, che possiede una delle più rinomate biblioteche del mondo, la Manica Lunga. E qui a Firenze, abbiamo deciso di presentare i progetti che in questo momento ci vedono impegnati: la protezione della Biblioteca della Basilica di Santa Croce e la protezione dell'edificio che a Roma ospiterà la grandiosa opera di digitalizzazione di tutti i manoscritti della Biblioteca Apostolica Vaticana."

Ha aperto il convegno Cristina Acidini, soprintendente del Polo Museale Fiorentino, con una riflessione sulla necessità e la complessità della protezione del nostro patrimonio culturale e museale. Silvia Alessandri, Vice Direttore Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, dopo aver presentato il numero e il valore dei volumi custoditi nella Biblioteca di Firenze, ha ribadito l'estrema complessità di proteggere i libri, oggetti spesso di piccole dimensioni, delicati e preziosissimi in quanto custodi della nostra storia.
Mons. Cesare Pasini, Prefetto della Biblioteca Apostolica Vaticana, Luciano Ammenti, Responsabile Servizi Informatici della stessa Biblioteca hanno poi spiegato il lungo processo che decisionale ed organizzativo che li ha condotti alla volontà di digitalizzare l'intero patrimonio dei manoscritti custoditi nella Biblioteca più grande d'Occidente. Grande attenzione hanno suscitato gli interventi del Gen. Pasquale Muggeo, Comandante dei Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale e di Fabrizio Govi, Presidente Associazione Librai Antiquari d'Italia, che hanno ribadito che la continua collaborazione tra i vari soggetti e l'utilizzo di banche dati collegate anche con l'Interpol ha in molti casi impedito il disperdersi di opere librarie di grande valore. Mons. Gianantonio Borgonovo, Direttore della Biblioteca Ambrosiana ha presentato la propria case history. Infine Armando Torno, Giornalista de "Il Corriere della Sera" ha riferito le avventurose peripezie di chi ruba libri per passione.

 

dsc 0075p Mons. Cesare Pasini 150 Carlo Hruby libri ladri fi2011

Al termine del convegno si è tenuta la cerimonia di consegna dei Premi H d'oro 2011 ai vincitori di questa sesta edizione, scelti tra una rosa di 43 finalisti.
Per ulteriori informazioni visita il sito www.accadoro.it