Sabato, 25 Novembre 2017

Enzo Hruby

 Enzo HrubyNell'Aprile 1968 Enzo Hruby presenta alla Fiera Campionaria di Milano il primo rivelatore di movimento ad ultrasuoni, importato dagli Stati Uniti, che suscita un immediato interesse per la possibilità di realizzare una protezione volumetrica di ambienti, siano essi gioiellerie, banche, negozi o abitazioni private. Nasce così, da questo momento simbolico, la sicurezza elettronica in Italia, che conosce subito un rapido sviluppo anche per il diffondersi dei fenomeni di criminalità, particolarmente intensi nei primi anni '70. Il successo ottenuto dai primi sistemi porta la Ditta Enzo Hruby ad ampliare la gamma di prodotti per la sicurezza antintrusione, antiaggressione e antincendio, offrendo quindi una gamma di prodotti veramente innovativi in un settore che si stava appena costituendo e che richiedeva fin da subito qualità, affidabilità e tecnologia.
Nel 1974 Enzo Hruby costituisce l'azienda HESA S.p.A., di cui diventa prima Direttore Generale e successivamente, dal 1993, Presidente.
Nel 1978 si iscrive all'ANISS, Associazione Nazionale Imprese Sistemi di Sicurezza. In qualità di Presidente, nel 1986 porta a compimento la fusione con UNACISS, altra Associazione di Imprese operanti nel settore dei sistemi di sicurezza, che confluiscono nella nuova Associazione ANCISS.
Fa parte del Comitato Interassociativo ANISS-UNACISS-ANIE per l'organizzazione delle Mostre Sicurezza che si svolgono, a partire dalla prima Edizione del 1982, con cadenza biennale presso la Fiera di Milano.
Partecipa dal 1979 al 1991 ai lavori del Comitato Tecnico CEI, Comitato Elettrotecnico Italiano, nella stesura delle Norme Italiane CT113. Nel 1979, quando si costituisce a Bruxelles, nell'ambito del CENELEC, il Comitato Tecnico Europeo TC79 per la stesura di Norme Europee Armonizzate, partecipa come delegato CEI per conto dell'ANCISS e viene nominato Coordinatore del Gruppo di Lavoro WG6 con l'incarico di redigere le norme relative alle sirene e ai dispositivi di segnalazione allarme (Sounding and Warning Devices).
Nel 1983, in qualità di Presidente del Comitato Organizzatore delle Mostre Sicurezza, organizza il primo Congresso Nazionale della Sicurezza di Firenze, che rappresenta un vero successo per l'ampia partecipazione degli operatori del settore, ormai in pieno sviluppo. E' membro del Consiglio Direttivo del Comitato Organizzatore della Mostra Sicurezza dalla sua costituzione fino al 2001.
Membro del Consiglio Direttivo dell'ANCISS fino al 2002, contribuisce alla fusione con ANIE e segue i lavori del Consiglio Direttivo ANCISS per diversi anni.
Autore di numerosi articoli e pubblicazioni sulla sicurezza elettronica antintrusione, antincendio e di videosorveglianza, realizza a partire dal 2002 una serie di Guide tematiche sulla sicurezza destinate agli utenti finali.
Nel 2007 assume la carica di Presidente della Fondazione Enzo Hruby, creata dalla famiglia Hruby e da HESA S.p.A. per sostenere la protezione dei beni storici, artistici, monumentali e architettonici, diffondere la cultura della sicurezza e contribuire alla crescita e alla migliore qualificazione del settore, di recente costituzione ma di estrema importanza in Italia, dove il patrimonio di cui disponiamo richiede energie ed impegni costanti per la sua tutela, conservazione e valorizzazione.